Orari farmacia:
da Lunedì a Venerdì
9.00 - 13.30 / 16.30-20.00
Sabato chiusi
Gli alimenti che contribuiscono a ridurre il colesterolo

Gli alimenti che contribuiscono a ridurre il colesterolo

L'assunzione quotidiana di alimenti buoni e meno buoni influisce in modo significativo sul tuo corpo. Sebbene nella gran parte dei casi seguire una dieta di qualità consenta di limitare notevoli problemi legati al peso, in alcuni casi risulta difficile contrastare il colesterolo. Nelle prossime righe analizzeremo più da vicino gli alimenti che contribuiscono a ridurre il colesterolo, rivolgendo lo sguardo sia ai prodotti naturali che sintetici.

Il colesterolo: cos'è

Prima di inoltrare il discorso sugli alimenti migliori per ridurre il colesterolo è essenziale comprendere bene cosa questo voglia significare. Il colesterolo non è altro che una molecola appartenente alla categoria dei lipidi (Grassi) la quale viene prodotta in parte dal fegato e in parte assimilata tramite il cibo. Come è facile dedurre è particolarmente importante per le funzioni cellulari e l'equilibrio ormonale oltre che per la produzione di vitamina D. Un incremento esponenziale dei valori di colesterolo può comportare problemi cardiovascolari e indurre i soggetti a ictus o infarto.

Le cause del colesterolo

I motivi principali della comparsa di valori eccessivi di colesterolo sono dovuti a due fattori: genetica e stile di vita. Nel primo caso i soggetti sono predisposti, per genetica familiare, a contrarre problematiche cardiovascolari e alla produzione eccessiva del colesterolo. Nel secondo caso invece l'alimentazione e una vita sedentaria possono indurre il fegato a uno sbilanciamento significativo.

Assumere un quantitativo eccessivo di carboidrati o seguire uno stile di vita sedentario sono causa quasi certa di aumento del colesterolo nel sangue.

Rimedi del colesterolo

L'attività motoria è un ottimo punto di partenza per abbassare i livelli di colesterolo, ma non sempre è possibile seguire un percorso sportivo prestabilito. Altra soluzione di grande rilevanza risiede nell'utilizzo di prodotti naturali come: carciofo, olivo, tarassaco e policosanoli.

Gli alimenti pescati, come olio di fegato di merluzzo o plancton risultano molto efficaci per riequilibrare il colesterolo all'interno del sangue.

Alimenti comuni per ridurre il colesterolo

Oltre ai prodotti derivanti dalla pesca vi sono diversi alimenti eccellenti per ridurre il colesterolo. Vediamoli nel dettaglio.

Barberi indiano: questa pianta di origine indiana grazie al potere curativo delle sue radici consente di controllare al meglio i livelli di glicemia e colesterolo. Tale proprietà risulta essere molto valida per prevenire il diabete e le malattie cardiovascolari.

Riso Rosso Fermentato: non tutti sanno che questo alimento è tra i migliori per abbassare i livelli di colesterolo. Questa particolare tipologia di riso, ottenuto dalla fermentazione del riso comune con lievito di Monascus purpureus (conosciuto anche come lievito rosso) è un toccasana per il fegato. Le proprietà curative provengono dalla Melatonina di tipo K ideale per aumentare il colesterolo buono (HDL) e ridurre quello cattivo (LDL).

Oli ricavati dal germe di cereali: ricco di vitamine E e acidi grassi polinsaturi essenziali, questo olio è ottimo per contrastare il colesterolo. Quello più conosciuto è di grano.

Farmacia: rimedi sintetici e naturali

Ovviamente non esistono solo rimedi naturali ma potresti avere la necessità di un prodotto leggermente più incisivo. Recandoti in farmacia potrai acquistare, dopo aver consultato il medico di fiducia, farmaci a base di statine, fibrati, ezetimibe o mega dosi di niacina (la vitamina PP) con cui potrai curarti in modo efficace. Il tuo farmacista di fiducia saprà consigliarti il farmaco sintetico o a base naturale migliore per le tue esigenze, aiutandoti nel ridurre i valori del colesterolo all'interno del corpo.

Scroll